Masua & Nebida

Masua & Nebida sono località dove risiedevano due villaggi minerari del Sulcis-Iglesiente, oggi ridente località turistica sulla costa sud occidentale della Sardegna. La loro particolare posizione, adagiata sulle colline a ridosso di una delle coste più spettacolari e antiche del mediterraneo, riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, rendono Masua & Nebida un vero e proprio gioiello dal punto di vista paesaggistico, storico e geologico.

Raggiungere queste località è molto semplice. Arrivando da Iglesias ss126 nei pressi di Gonnesa troverete la svolta alla vostra destra per Masua , nel senso contrario da Portoscuso e Carbonia subito dopo il piccolo centro di Gonnesa avremo la svolta sulla destra su cavalcavia.

[

 

Le Spiagge

Lungo il tragitto della “panoramica”, strada di accesso che corre lungo la scoscesa costa rocciosa, è possibile sostare nelle piazzole e ammirare l’ineguagliabile bellezza della costa più antica d’Europa. Unica per la presenza di 5 faraglioni che si ergono imponenti dal mare: scoglio il Morto, scoglio di Portu Nebida detto anche “il veliero” per via della sua forma che ricorda tale tipo di imbarcazione, i due faraglioni S’Agusteri davanti alla spiaggia di Portu Banda e infine in lontananza il maestoso e famoso Pan di Zucchero.
Il  gruppo di faraglioni che si ergono dal mare in tutta la loro maestosità,  tra cui il famoso “Pan di zucchero” che con i suoi 133 metri di altezza è lo scoglio più alto d’Europa,  creano un ambiente mozzafiato unico al mondo. Vi consigliamo una sosta nell’area di parcheggio situata all’ingresso del paese di Nebida, per una passeggiata lungo il Belvedere dove vi sarà possibile scattare delle bellissime foto ricordo con ai vostri piedi la Laveria Lamarmora,  verso Nord il Pan Di Zucchero e verso Sud la baia di Fontanamare. Tutto questo preferibilmente la sera in modo da poter godere dello spettacolo del sole e il suo tramonto sul mare.

Poco distante dal Belvedere di Nebida, all’interno del paese, troveremo lo svincolo per la caletta di Portu Banda una piccola spiaggetta caratterizzata da sabbia scura a grani medi, con la presenza di ciottoli levigati e protetta da alte scogliere di un colore rosso scuro. Sono presenti due grandi faraglioni (Aragustieri) situati a poche decine di metri dalla riva. Alle estremità della cala, sono presenti rocce e scogli, mentre alle sue spalle, la natura domina il paesaggio con la macchia mediterranea. Risulta essere una spiaggia mediamente frequentata nei mesi estivi, dalla quale si gode di una incantevole vista sull’isolotto di Pan di Zucchero.

Proseguiamo verso Nord direzione Masua e svoltiamo per le spiagge. Arrivati in prossimità della costa abbiamo due possibilità per il parcheggio. Se siete fortunati nel trovare sul fronte spiagge bene altrimenti sarete costretti a proseguire su per la collinetta in strada battuta dove troveremo parcheggio e in seguito un’area Camper.

Inoltre poco distante dall’area camper troveremo le indicazioni per la visita alla Miniera di Porto Flavia

Giunti nei pressi del parcheggio principale troviamo sul nostro lato sinistro l’ingresso alla spiaggia di Portu Cauli, con scalinata molto ripida (consigliamo di fare attenzione se con bambini), e sul lato destro seguire il sentiero con staccionata per circa 100m che vi porterà alla spiaggia il Molo. Le spiagge sono collegate tra loro da una parete rocciosa che cade sul mare e a seconda dell’annata il tratto è percorribile anche piedi.

Le due Spiagge anche se poco distanti si assomigliano sicuramente per il panorama frontale del Pan di Zuccherosi  che si leva solitario dal mare per circa 130 metri, ma decisamente differenti per l’arenile, i fondali e la vista alle nostre spalle.

La spiaggia il Molo, comunemente così chiamata per la presenza di un vecchio molo in cemento ora utilizzato come trampolino per i tuffi, presenta un arenile caratterizzato da una forma a mezzaluna con sabbia finissima di un colore ambrato chiaro misto al dorato. Non è di grandi dimensioni ed è racchiusa dalle rocce alle due estremità. Il mare ha un fondale prevalentemente sabbioso e un colore tra l’azzurro, il turchese ed il verde, a seconda dei riflessi. Sono ancora visibili sulla spiaggia i resti di un vecchio magazzino utilizzato quando la miniera di Masua era ancora in attività. Alle spalle della spiaggia si snoda il grande complesso minerario, ora in disuso, di Porto Flavia con il suggestivo imbarco che si apre direttamente sul mare.

Portu Cauli è caratterizzata da sabbia bianca e fine con la presenza di grandi rocce in alcune parti dell’arenile. Si affaccia in un bellissimo mare cristallino tra il verde e l’azzurro e fondale bassissimo per circa 100metri dalla riva, con la presenza di scogli nelle due estremità della spiaggia. Mediamente frequentata nei mesi estivi ed abbastanza riparata dal vento. Assenti le posidonie.

 

WELCOME TO
Appartamenti
&
Camere
Sud-Ovest Sardegna...
...all YOU need is here
contattaci
&
scegli il tuo pacchetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: